MISON SCHREFF
MISON SCHREFF
MISON SCHREFF
MISON SCHREFF
MISON SCHREFF
  • Load image into Gallery viewer, MISON SCHREFF
  • Load image into Gallery viewer, MISON SCHREFF
  • Load image into Gallery viewer, MISON SCHREFF
  • Load image into Gallery viewer, MISON SCHREFF
  • Load image into Gallery viewer, MISON SCHREFF

MISON SCHREFF

Regular price
$649.00
Sale price
$649.00
Regular price
Sold out
Unit price
per 
Tax included.

Untitled
2020
93 x 60 cm 
Acrylic on canvas

La tela Untitled è parte integrante di un trittico che rappresenta una stilizzata casa solitaria in tre diversi momenti della giornata. La casa-tendone si colloca in un paesaggio esotico dall'orizzonte infinito, sempre nella stessa posizione rispetto alla composizione di insieme, infatti ciò che caratterizza ogni singolo quadro è la vegetazione lussureggiante, diversa in ogni tela, così come i colori del cielo e la luminosità della scena.

La casa-tendone è definita da disegni geometrici neri che ricordano il camuffamento Dazzle, conosciuto anche come Razzle Dazzle o Motivo Dazzle, una tecnica di camuffamento usata durante la Prima Guerra Mondiale per confondere l'avversario; il Dazzle infatti non nasconde ma disorienta il nemico rispetto a grandezza, distanza, e velocità di un oggetto.

Difficile determinare di che materiale sia fatta la casa-tendone, visivamente troppo solida per essere una tenda di stoffa, sicuramente una materia che riesce a riflettere distintamente i colori del cielo e le sue transizioni nelle diverse ore del giorno. La scena non si riferisce a un luogo dell'esistente, piuttosto a un luogo non localizzabile secondo un dove, ma solo secondo un quando rispetto alle 24 ore della nostra giornata. Un luogo irreale, un luogo dell'immaginario, un luogo non-luogo. 

Mison Schreff pone il quesito a se stessa e allo spettatore: "È davvero così importante determinare le origini di questo immaginario..?".